Assistenza domiciliare socio assistenziale - Unione Rubicone e Mare

guida ai servizi - Unione Rubicone e Mare

Assistenza domiciliare socio assistenziale

  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Area Anziani

  • Responsabile dell'ufficio: Maria Pia Bagnoli
  • Dirigente di riferimento: Giovanni Esposito
  • Telefono: 0541 809675
  • Email: mariapia.bagnoli@unionecomunidelrubicone.fc.it
  • Orari: Info e appuntamenti: Sportello sociale - Savignano sul Rubicone tel. 0541 809687
Cos'è: Un operatore socio sanitario si recherà presso il domicilio del beneficiario per svolgere le seguenti attività:
- attività d’igiene e cura della persona;
- supporto nelle attività di vita quotidiana, quali piccole commissioni (spesa per alimenti, acquisto di farmaci, ecc.),
- aiuto nella preparazione dei pasti,
- supervisione per l'assunzione dei farmaci.
- supporto pratico e psicologico ai famigliari nei compiti di assistenza e cura del proprio caro;
- tutoring ai familiari e alle badanti;
- monitoraggio e sorveglianza in situazioni a grave rischio di fragilità sociale;
- segretariato sociale e sanitario;
- accompagnamento e trasporto delle persone per visite mediche e commissioni varie ecc.. .
e quant'altro definito nel piano assistenziale individualizzato.
L'Unione ha conferito il servizio a Cooperativa secondo la procedura regionale di accreditamento
Chi può richiederlo: Anziani-disabili- adulti fragili-
Servizio attivabile su proposta dell'assistente sociale di riferimento, su valutazione Unità di valutazione geriatrica (nel caso di anziani) o equipe multiprofessionale disabili , nel caso di sabili
Come si richiede : Recati allo Sportello sociale del Comune di residenza o contattata l'assistente sociale del Comune di residenza negli orari di apertura e di ricevimento al pubblico.
ti verrà assegnato un appuntamento con l'assistente sociale di riferimento
Partecipa all'appuntamento con l'assistente sociale, potrai spiegare nel dettaglio la situazione. Riceverai le informazioni necessarie per i passi successivi e insieme individuerete un familiare referente.
La tua assistente sociale di riferimento, insieme ad altro personale specializzato (medico geriatra, infermiere, pedagogista) si recherà a domicilio per valutare se il servizio è adatto a soddisfare i tuoi bisogni e in tal caso predisporrà un piano assistenziale individualizzato (PAI) che individuerà il numero di ore e i giorni di svolgimento del servizio.
Nel caso di isee ordinario/ristretto inferiore ad € 13.000,00 il beneficiario del servizio potrà richiedere agevolazione presentando apposito modulo di domanda
Spese a carico dell'utente: 9, 60 tariffa oraria. Se il richiedente è in possesso di isee ordinario/ristretto inferiore ad € 13.000,00 potrà fruire di agevolazione al costo in proporzione al valore isee. In tal caso il richiedente dovrà presentare apposita domanda di agevolazione
Dove rivolgersi: Sportello Sociale del Comune di residenza o assistente sociale di riferimento
Documenti da presentare: dichiarazione ISEE inferiore ad € 13.000,00 per richiesta di di agevolazione ai costi - - documentazione medica (referti, piano terapeutico, invalidità civile) in occasione del colloquio o visita domiciliare dell'assistente sociale
Riferimenti legislativi (Normativa): - Legge 8/11/2000 n. 328 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali" - L.R. 12/03/2003 n. 2 "Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali" - L.R. 3/02/1994 n. 5 "Tutela e valorizzazione delle persone anziane - Interventi a favore di anziani non autosufficienti" - Regolamento dell'Unione per la realizzazione di interventi e servizi in campo sociale approvato con delibera C.U. n. 35 del 01.12.2015
Pubblicato il 
Aggiornato il